Seleziona una pagina

Zuccherotti 7 Chiese

Le ricette di famiglia sono sempre le più preziose, quelle che vengono preparate a occhio, senza bilancia e che si tramandano di madre in figlia da tempo immemore…

Gli Zuccherotti 7 Chiese, tipici dell’Appennino tosco-emiliano, rientrano proprio in questa categoria. Da non confondere con gli Zuccherini Bolognesi, gli Zuccherotti 7 Chiese sono dei biscotti a forma di ciambella aromatizzati all’anice, caratterizzati da una densa glassa di zucchero da cui deriva appunto il nome.

Dall’aspetto rustico e volutamente disomogeneo, non potevano mancare in occasione di feste e matrimoni durante i quali venivano preparati in grandi quantità dalle donne di famiglia per essere regalati sia agli invitati che agli sposi, sotto forma di collane zuccherine.

Conquistati dalla loro bontà casalinga, ci siamo fatti guidare dai racconti di queste mani abili e sapienti per realizzare una versione che possa uscire dai confini delle montagne del centro Italia per entrare nelle case di tutti coloro che amano scoprire un territorio attraverso i suoi sapori. Se siete appassionati a scoprire i più tradizionali prodotti bolognesi e dei suoi dintorni, non potete farvi sfuggire l’occasione per gustare questi magnifici prodotti sempre preparati con ingredienti genuini e campagnoli.

INGREDIENTI

Farina di frumento, burro, zucchero, uova fresche, fecola di patate, agenti lievitanti (e450, e500ii, amido), aromi, sale, limone.

Glassa: zucchero, zucchero a velo, anice.

Vuoi scoprire la ricetta dei Zuccherotti 7 Chiese?

Valori Nutrizionali

Hai bisogno di aiuto?